Indietro  Feel The Yarn 10: Unconventional AW 2024/25

Feel The Yarn

EUR 38,00


Aggiungi al carrello  

Prezzo:

 

Concept

Il Magazine nasce come desiderio di parlare di tendenza nel mondo della maglieria assumendo il punto di vista dei filati.

Nel mercato editoriale nessun magazine in circolazione sino ad oggi era totalmente incentrato sul filato inteso come protagonista della straordinaria evoluzione della maglieria negli ultimi 10 anni.

Immagini e parole che possono costituire l'ispirazione di chi si appresta a creare un prodotto in maglia saranno di volta in volta accostate a fili, teli e capi che meglio rappresentino visivamente i temi scelti per raccontare la realtà che ci circonda, o quella che in futuro caratterizzerà il nostro vivere quotidiano.

L’obiettivo di FEEL THE YARN è quello di aggiungere un'ulteriore angolazione al nostro modo di vedere il filato e la sua capacità di interpretare i nostri stati d'animo e le nostre passioni.

Contents

Il mood portante della stagione si intitola UNCONVENTIONAL e racchiude in sé i trend e i colori A/I 2024.25 suddivisi in 4 temi (Limited edition, In the mood for love, Second skin, Open-ended).

La moda è una forma d’arte, e come tale non solo riflette le istanze sociali del presente ma è anche capace di anticipare e cogliere quanto ancora è sotteso e non pienamente evidente. Assieme all’espressione creativa è sicuramente il suo aspetto più suggestivo e intrigante: la percezione del non ancora manifesto e la trasposizione di dinamiche sociali e culturali, attraverso inventiva e creatività, in capi da indossare e oggetti di uso comune.

Ci sono stati anni in cui tutto questo era molto evidente, anni in cui la spinta creativa emergeva prepotente, quando la singolarità dello stile era più legata all’ispirazione artistica e all’espressione personale che non al fashion system in senso stretto. Parlando più in generale, ogni forma artistica ha dovuto sempre fare i conti con questo aspetto, la sfida è quella di individuare modalità e canali che non tradiscano l’espressione personale e che comunque non siano in conflitto con committenza ed esigenze di mercato.

Perché, se da un lato questa stretta connessione è ovviamente imprescindibile dall’altro le logiche e le strategie economiche, e non ultimi i costi di produzione, costringono, limitano ed ingabbiano l’estro creativo, a discapito di individualità e unicità. Mi piace però pensare ad un futuro vicino e prossimo in cui sia possibile recuperare dei margini di autonomia espressiva che permettano di allontanarsi da serialità e appiattimento creativo, in cui artigianalità, imperfezione e originalità siano punti di partenza e anche di arrivo.

Visita il sito di Feel the Yarn

Materiale: MagazineIspirazioneeTendenze

Peso: 1 Kg

 

Anno/Mese di Uscita: 01/07
Casa Editrice: Showdetails
Lingua: Italiano / Inglese
prodotto digitale: 0
Stagione/Numero: AW 2024/25
Uscite per anno: 2
 
 

Condividi

La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies

Potrebbero interessarti anche…