x Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookies Accetto

Indietro  Obey: Earth Crisis

EUR 159,50


Aggiungi al carrello  

 

La terra è in crisi!


La forza delle immagini a volte è più potente di molte parole.


Per questo un artista, considerato un provocatore contemporaneo come Shepard Fairey, ha creato a Parigi la sua istallazione “Earth Crisis Globe Istallation”, una gigantesca sfera sospesa tra il primo ed il secondo piano della Tour Eiffel alla fine del 2015 e successivamente preparato la mostra “Earth Crisis”, alla Galerie Itinerrance.


L’arte ha il potere di emozionare e coinvolgere il pubblico - persone normali o politici influenti - così questo “globo”, che evoca motivi floreali e l’armonia della natura, trasferisce attraverso il mandala disegnato appositamente allo scopo, la sensazione di minaccia verso la natura stessa e l’incitamento a rispettarla.


I colori utilizzati nel disegno del globo, i blu ed il verde rappresentano l'aria, l'acqua e la vegetazione che consentono alla terra di sostenere la vita.


La mostra della Galerie Itinerrance è stato il capitolo successivo a quello iniziato con il Globe: qui Fairey ha presentato una serie di opere diverse (tela, carta, stampe, sculture e libri) ma tutte legate al tema ambientale ed alla sostenibilità.


Questi 2 libri, di grande formato (43 X 34 cm), creati con l’aiuto di Albin Michel, sono una vera porta d’accesso alla Street Art e riassumono 25 anni di lavoro di Shepard Fairey alias Obey, oltre a sostenere la France Nature Environnement, una associazione con oltre 3.500 non-profits fighting per la protezione del pianeta.


Le oltre 110 pagine del volume Uno sono dedicate dall’artista, alla sensibilizzazione del mondo verso il problema dell’inquinamento e della salvaguardia del globo, con una grafica unica e di facile comprensione. I colori contenuti in questo volume, in particolare il rosso e nero, e le immagini creano un atmosfera post-bellica, fredda e apocalittica.


Il secondo volume è composto di 20 pagine, in cartone spesso, con 10 tavole stampate ed è concepito per poter vedere il libro per intero o esporre le opere singolarmente.


Questo il pensiero dell’artista: " Penso che l'arte sia un modo per impegnare le persone.

L'arte può avviare discussioni che altri media non riescono a proporre. Se uno spettatore ama il mio murale, se gradisce la mia installazione, può riflettere su ciò che serve per proteggere le generazioni future”.


Un opera da non perdere assolutamente per i contenuti, per la bellezza delle tavole e per l’estetica dei due volumi.

FashionRoomShop per Public Company

Peso: 4 Kg

 
 

Potrebbero interessarti anche…