Indietro  Sartoria Italiana. Uno sguardo nel mondo dei grandi sarti italiani

Nuovo arrivo

EUR 42,00


Aggiungi al carrello  

 

L’alta sartoria italiana e i suoi maggiori protagonisti: un viaggio nella storia di un’eccellenza italiana.

L’alta sartoria è una tradizione d’eccellenza del nostro paese. Gli abiti, soprattutto quelli di sartoria maschile, sono infatti vere e proprie opere d’arte, che celano in sé i segreti e la storia della città in cui sono prodotti e sono il risultato di una lunga tradizione sartoriale fatta di eleganza e gusto, dove anche il minimo dettaglio è eseguito con la massima cura e attenzione.

Gli abiti e le scarpe realizzati su misura comportano infatti la minuziosa esecuzione delle misurazioni sul cliente e la trasformazione di quelle misure in un capo perfetto, grazie alla sapiente manualità dei sarti e alla raffinatezza delle stoffe.

Un lavoro lungo e di grande maestria per uno stile unico che si riconosce al primo sguardo.

Introdotto dal capitolo dedicato a Vitale Barberis Canonico (la celebre azienda del Made in Italy che produce tessuti dal 1663) e suddiviso in quattro sezioni (Italia settentrionale, Italia centrale, Italia meridionale Napoli e Italia meridionale Bari e Palermo), il libro presenta 27 sartorie storiche in Italia e i loro maggiori protagonisti (da Donnadio a Musella Dembech, da Liverano&Liverano a Rubinacci e Attolini, da A. Caraceni a Ciardi e Pirozzi) in una guida completa attraverso l’Italia, da nord a sud, alla scoperta dell’alta sartoria e dei sarti che hanno plasmato lo stile italiano conosciuto in tutto il mondo.

Giornalista freelance, Yoshimi Hasegawa è rimasta stregata dal fascino della cultura europea, in particolare quella britannica, di cui scrive abitualmente. Tra le sue recenti pubblicazioni: Savile Row, Harris Tweed & Aran Sweater e Bespoke Style (Banraisha).

Negli ultimi dieci anni Luke Carby ha lavorato soprattutto nel settore terziario e in quello dei beni di lusso.

Dopo aver fotografato qualsiasi cosa, dai cognac più pregiati alle auto d’epoca, oggi si dedica a immortalare l’artigianalità del mondo sartoriale.

Ama giocare a golf, mangiare torte e vedere film con sua figlia.

Peso: 1.5 Kg

 

Casa Editrice: SKIRA
Pagine: 212
 
 

Condividi

La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies

Potrebbero interessarti anche…