Indietro  Basilius Besler's florilegium. The book of plants

EUR 16,00


Aggiungi al carrello  

 

Un documento pittorico sui fiori che crescevano nel più grande giardino botanico tedesco dell'epoca, l'Hortus Eystettensis è un erbario unico nel suo genere grazie all'ampia gamma di fiori rappresentati tramite incisione.

Pubblicate per la prima volta nel 1613, le 367 tavole incise su rame realizzate da Basilius Besler (1561-1629) immortalano la spettacolare ricchezza del giardino botanico di Johann Konrad von Gemmingen (1593/95-1612), principe-vescovo di Eichstätt, in Baviera, Germania.

Le meticolose illustrazioni, organizzate in base alle stagioni e seguendo il sistema di classificazione utilizzato ancora oggi, mostrano piante appartenenti a un totale di 90 famiglie e 340 generi.

L'intera collezione è considerata come uno dei tesori più raffinati della letteratura botanica, definita dallo stesso Linneo, botanico e zoologo del XVIII secolo, un'"opera incomparabile".

Il catalogo pittorico di Besler sopravvisse a lungo ai giardini stessi, che vennero distrutti dall'invasione delle truppe svedesi nel 1634.

Peso: 1 Kg

 

Casa Editrice: Taschen
Lingua: Inglese
Mese di Uscita: 2016
Pagine: 540
 
 

Condividi

La funzionalità è stata disattivata perché si avvale di cookies (Maggiori informazioni)

Attiva i cookies

Potrebbero interessarti anche…